Teglia di Baccalà con patate olive e pomodorini

Una delle ricette più collaudate per il menù di pesce è la teglia di baccalà con patate e olive, un piatto di ispirazione Calabrese che si mangia spesso anche durante l’anno ma che diventa immancabile sulla tavola delle feste. Quella che vi proponiamo è la versione di Sonia Peronaci, semplicissima e gustosa.

Difficoltà: Facile

Tempo: 60'

Costo: Medio

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone

Preparazione

  1. Sbuccia le patate, lavale e tagliale a fette spesse circa 2-3 mm aiutandoti con una mandolina; mettile poi in una ciotola e condiscile con un filo di olio EVO, sale e pepe. Taglia a cubetti la mollica rafferma di pane e frullala in un cutter, poi aggiungi l’aglio schiacciato, il prezzemolo tritato, il sale e il pepe e tienila da parte. Lava i pomodorini, tagliali a metà e tienili da parte.

  2. Taglia il baccalà in pezzi larghi circa 4/5 cm, mettili in una ciotola e condiscili con un filo di olio EVO, origano e pepe. Ungi bene una teglia ovale delle dimensioni di 37 x 25 con l’olio extravergine di oliva, adagia sul fondo uno strato di patate (la metà) sovrapponendole leggermente e coprendolo interamente; cospargi le patate con metà del composto di mollica di pane e disponi il baccalà su tutta la superficie.

  3. Spruzzalo con poco vino bianco e cospargilo con metà dei pomodorini e metà delle olive nere, infine, concludi con un altro strato di patate sempre leggermente sovrapposte. Aggiungi il brodo vegetale, cospargi la superfice delle patate con la restante mollica di pane, un po’ di origano, gli ultimi pomodorini e le olive infornate. Metti la teglia di baccalà in forno statico a 180° per 45-50 minuti. Disponi la teglia sotto al grill del forno per altri 10 minuti fino a che non si formerà una bellissima crosticina dorata. Estrai la teglia di baccalà dal forno e lasciala riposare per 10 minuti prima di servirla.