Supplì al telefono

Un grande classico della cucina romana, uno street food che arriva da tempi antichi ma ha resistito fino ai giorni nostri ed è diventato un vero e proprio vanto: il supplì al telefono. E se non l’avete mai assaggiato o sentito parlare accomodatevi perché adesso lo prepariamo insieme.

Difficoltà: Facile

Tempo: 60'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 18 persone
  • 80  gr burro + 40 per mantevcare
Per il ripieno
Per impanare
Per friggere

Preparazione

  1. Sciogli 80 g di burro con l’olio e soffriggi la cipolla a fuoco basso per 10 minuti. Aggiungi la carne, i fegatini tritati e cuoci a fuoco vivace per 5 minuti, mescolando. Unisci i funghi tritati (fatti ammollare in acqua tiepida), il vino e la passata; sala e cuoci lentamente per 20 minuti. Unisci il riso e qualche mestolo di brodo. Spegni e manteca con 40 g di burro, poi unisci il formaggio grattugiato. Trasferisci il riso in una teglia e fallo raffreddare.

  2. Bagnati le mani. Prendi 110 g di riso, stendilo sul palmo e poni al centro un rettangolo di mozzarella di 5 cm e largo 1 cm; chiudi e forma un ovale.

    Passa il supplì nella farina e nelle uova sbattute, poi nel pan grattato; poi di nuovo nell’uovo e nel pan grattato. Scalda l’olio e friggi i supplì. Falli dorare e servili ben caldi!

     

Il consiglio dello Chef

Curiosità
Il segreto di questi supplì? L’irresistibile e morbido cuore filante di mozzarella che crea una sorta di filo quando si aprono le due metà: una sorpresa davvero sfiziosa!