Polpo all'agliata

 

Il polpo all’agliata proposto da Sonia Peronaci è un antipasto che con un singolo assaggio vi farà sentire il sapore e il profumo del mare

Difficoltà: Facile

Tempo: 1h30'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone
Per il sugo
Per accompagnare

Preparazione

  1. Per fare il polpo all’algherese sciacqua il polpo sotto acqua fredda corrente ed elimina il rostro e gli occhi. Riempi per tre quarti una pentola capiente alta e stretta con dell’acqua e portala a bollore. Tenendo il polpo per la testa, immergi i tentacoli per 5-6 volte attendendo 10 secondi alla volta.

  2. Immergi completamente il polpo nell’acqua e aggiungi l’alloro, la cipolla nella quale avrai conficcato i chiodi di garofano, il sedano e la carota a pezzetti. Alla ripresa del bollore, cuoci il polpo a fiamma bassa per circa un’ora.

  3. Prepara un soffritto con olio, aglio tritato, peperoncino, i pomodorini secchi tritati e i capperi. Taglia il polpo a pezzetti e uniscilo in padella aggiungendo la passata di pomodoro, l’aceto e lo zucchero; cuoci a fuoco dolce fino a far restringere il sugo. Aggiusta eventualmente di sale e servi il tuo polpo ancora caldo!

Il consiglio dello Chef

Il modo migliore per gustare il polpo all’agliata? Portalo in tavola accompagnandolo con un cestino di pane carasau, il tipico pane sottile a sfoglie sardo!