Spaghetti aglio, olio e peperoncino con tartare di gambero rosa

Una versione “audace” di un grande classico della cucina italiana...Gli Spaghetti aglio, olio e peperoncino

Difficoltà: Facile

Tempo:

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone

Preparazione

  1. Pulire i gamberi eliminando il carapace e l’intestino interno (Roberta ne fa uno solo, gli altri sono già puliti). Conservate le teste. Battere al coltello i gamberi per ottenere la tartare e condite con olio evo cultivar iblea.

  2. Mettere in cottura la pasta in abbondante acqua salata. In una padella antiaderente unire l’estratto naturale di peperoncino e di aglio, abbondante olio evo e le teste dei gamberi.

  3. Lasciar cuocere a fiamma dolce, schiacciando con un mestolo le teste dei gamberi, dopo tre o quattro minuti eliminarle (Roberta sottolinea che le teste daranno un grande sapore al nostro piatto).

  4. Aggiungere il prezzemolo e la pasta che dovrà essere a metà cottura (scolatela conservando l’acqua) e man mano aggiungete l’acqua di cottura, per far cuocere la pasta.

  5. Quando la pasta sarà giunta al punto di cottura, l’acqua si sarà ritirata e si sarà formata una cremina, grattare leggermente la scorza del limone e girare bene. Impiattare e terminare aggiungendo la tartare di gamberi.

Il consiglio dello Chef

Attenzione ai gamberi. Qualsiasi pesce consumato crudo assicuratevi che sia stato precedentemente abbattuto come da normativa europea, in questo modo sarete certi di non correre alcun pericolo per la vostra salute