Patè di Coniglio

Per Natale o per le feste un delizioso Patè di fegato di coniglio tipico dell'alessandrino con purea di mele e brandy

Difficoltà: Facile

Tempo: 30'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone

Preparazione

  1. Far stufare i fegati nel burro con la cipolla, la salvia, l’uvetta e il sale. Aggiungere il vino passito e continuare a stufare finché i fegati non iniziano a sfaldarsi. Far raffreddare e frullare nel mixer aggiungendo burro crudo e un bicchierino di brandy finché non si ottiene una crema. Aggiustare di sale, mettere nelle formine singole o in uno stampo tipo plum cake e mettere in frigo. Si può servire con una dadolata di gelatina di brandy e una purea di mele renette.

  2. Per la gelatina: portare a ebollizione acqua e brandy con un un pizzico di sale. Intanto mettere 1 foglio di colla di pesce per dl di liquido, in acqua fredda ad ammollare. Unire la colla al resto e disporre il tutto in uno stampo rettangolare con la pellicola sul fondo, in frigo.

  3. Per la purea: sbucciare le mele tagliarle a fette e stufarle con un po’ di acqua, succo di limone e zucchero dopodiché passarle al mixer