Mini Kraphen salati

I krapfen sono una tipica ricetta Altoatesina esiste nella versione dolce, col tradizionale ripieno di confettura di albicocca, che è sicuramente quella più conosciuta ma esiste anche questa versione salata, altrettanto buona da provare. In questa versione è un ottimo antipasto per le feste. La ricetta è di Sonia Peronaci

Difficoltà:

Tempo: 30'

Costo:

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 24 persone
Per l'impasto
Per la fonduta
per friggere

Preparazione

  1. PER I MINIKRAPFEN
    Lessa le patate e ancora calde passale nello schiaccia patate. Metti nella planetaria con il gancio le farine, le patate schiacciate, il lievito; aziona la planetaria e aggiungi l’acqua, mischiata con il tuorlo, il miele e il sale. Quando compariranno delle grosse briciole, inserisci lo strutto, e continua ad impastare fino a che il composto si unirà in un unico pezzo attorcigliandosi al gancio. Ribalta l’impasto sul piano di lavoro e lavoralo formando una palla liscia, poi adagiala in una ciotola leggermente unta con lo strutto, copri con la pellicola e mettila a lievitare per almeno 2 ore nel forno spento fino al raddoppio del volume iniziale.

  2. Trascorso il tempo indicato, prendi l’impasto e stendilo con un mattarello a un’altezza di almeno 1 cm e con un coppapasta del diametro di 5,5-6 cm inizia a ritagliare dei dischi. Adagiali a mano a mano in una leccarda foderata con carta forno e lasciali lievitare per circa un’ora nel forno spento. Trascorso il tempo indicato, fai scaldare l’olio in una pentola capiente fino ad arrivare a 170-175°; ora, molto delicatamente, taglia la carta forno sottostante i dischi in tanti quadrati che li contengano. Prendi un disco alla volta con tutta la carta sottostante (questo servirà a non farli sgonfiare evitando di toccarli direttamente) e immergili nell’olio caldo, poi elimina la carta con una pinza. Friggi i tuoi krapfen da entrambi i lati fino a doratura, poi mettili a scolare su di un vassoio foderato di carta assorbente da cucina.

     

     

  3. PER LA FONDUTA: Togli la crosta al formaggio, taglialo a pezzetti e mettilo in una pentola insieme alla panna; fai sciogliere il formaggio a fuoco dolce e, continuando a mescolare, riducilo in crema. Metti la fonduta in un biberon o in una sac a poche e farciscici i krapfen spremendoci dentro la fonduta con un gesto deciso. Una volta farciti, i tuoi krapfen salati sono pronti per essere gustati!