Cotolette di Funghi e Melanzane ripiene

Se diciamo cotoletta la prima cosa che viene in mente è la bistecca di carne impanata tipica della tradizione lombarda. Ma oggi Sonia Peronaci ha voluto osare e proporvi una variante molto particolare: le cotolette di melanzane e funghi. Un piatto perfetto da servire come antipasto che a casa mia riscuote sempre un gran successo. La versione che vi proponiamo prevede anche un ripieno appetitoso

Difficoltà: Facile

Tempo: 30'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 8 persone
PER 4 COTOLETTE DI FUNGHI E 4 DI MELANZANE
  • 300  gr fungo pleurotus della stessa dimensione
 PER IL RIPIENO
PER FRIGGERE

Preparazione

  1. Taglia il formaggio ricavando delle fettine di circa 1 cm di spessore. Accoppia i funghi più o meno della stessa dimensione e taglia eventualmente in orizzontale le parti troppo carnose o sporgenti (devi poter formare un sandwich); adagia all’interno di un fungo del formaggio Bergader rivestendolo completamente, poi chiudilo con un altro fungo, lasciando all’interno il ripieno. Prepara così i restanti funghi fino a crearne 4 totali.

  2. Passa ora alle melanzane; prendi una fetta e ricoprila di formaggio Bergader, richiudi con un'altra fetta di melanzana e preparane 4 in totale. Passa ora all’impanatura. Rompi le uova in una ciotola, battile con i rebbi di una forchetta, aggiungi il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato, le foglioline di timo, il peperoncino tritato, l’aglio schiacciato, il sale e il pepe. Sbatti di nuovo per mischiare il tutto.
     

  3. Poni in due ciotole separate la farina e il pan grattato. Passa le cotolette, molto bene nella farina (soprattutto i bordi dove le fette si incontrano col ripieno), successivamente immergile nelle uova, scolale per bene ed infine passale nel pan grattato impanandole completamente. 
     

Il consiglio dello Chef

Fai scaldare l’olio di arachide in un tegame dal fondo largo, portandolo ad una temperatura di circa 175°; friggi massimo 3-4 cotolette per volta per circa 3/4 minuti per lato, rigirandole per uniformare la frittura. Una volta che saranno ben dorate adagiale su della carta assorbente da cucina per eliminare l’olio in eccesso.
Disponi le cotolette ripiene su di un piatto da portata e servile ben calde!