Ciambelle fritte sarde - I frati fritti

Sonia Peronaci ci fà scoprire i frati fritti ovvero ciambelline dolci e fritte per le grandi occasioni che si preparavano generalmente per carnevale ma ormai si trovano tutto l’anno.

Difficoltà: Facile

Tempo: 45'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 14 persone
PER FRIGGERE
PER COSPARGERE

Preparazione

  1. Nella ciotola della planetaria munita di gancio ho unito le farine, lo zucchero e il lievito di birra disidratato. In un bricchetto ho mischiato il latte, le uova, la grappa, la scorza grattugiata di un limone e di due arance e 30 g di succo d’arancia. Ho azionato la macchina e versato a filo il contenuto del bricchetto.

  2. Ho fatto incordare l’impasto (ovvero attorcigliare l’impasto attorno al gancio staccandosi dalle pareti della ciotola) e poi, con la planetaria in azione, ho alternato l’aggiunta del burro fuso tiepido e poco alla volta e del sale. Finito di unire gli ingredienti, ho trasferito l’impasto sul piano di lavoro imburrato e l’ho lavorato fino ad ottenere una palla che ho posto in una ciotola imburrata coprendola con pellicola trasparente.

  3. Ho fatto lievitare l’impasto nel forno spento per almeno 2 ore, poi ho posto l’impasto lievitato sul piano infarinato e ho formato dei pezzetti da 80 g ciascuno. Da questi ho ricavato delle palline a cui fatto un buco al centro e che ho poi allargato leggermente per dargli la forma di una ciambella. Ho adagiato i frati sulla teglia foderata con carta forno e li ho fatti lievitare per 40 minuti in forno spento.

  4. Dopo la lievitazione, ho tagliato la carta forno in quadrati, attorno ai frati, quindi li ho fritti prendendoli delicatamente con tutta la carta per non farli sgonfiare e li ho adagiati nell’olio di arachidi a 165°. Dopo qualche secondo, ho tolto i quadrati di carta forno dall’olio con una pinza da cucina e ho fatto dorare per bene i frati da ambo i lati. Li ho scolati su carta assorbente da cucina per eliminare l’olio in eccesso e li ho passati nello zucchero semolato. Infine, li ho gustati ben caldi.