Ciabotto

Contorno tipico della cucina abruzzese, molto conosciuto anche come “ciabotta” o “ciambotta”… appellativi che indicano una versione tutta nostrana della Ratatouille francese .Il ciabotto è semplicissimo da preparare ed è un’ottima soluzione per fare il pieno di verdure e ortaggi, anche se i vostri piccoli di casa sono restii a mangiarne. Una ricetta di Sonia Peronaci semplicissima che entrerà tra i vostri contorni preferiti in un batter d’occhio.

Difficoltà: Facile

Tempo: 1h10'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone

Preparazione

  1. Per preparare questo contorno abruzzese lava le verdure sotto acqua fresca corrente, asciugale e tagliale a pezzetti, tenendo separata la cipolla. In una casseruola dal fondo largo fai appassire la cipolla per circa dieci minuti a fiamma bassa in modo che possa rilasciare il suo aroma senza bruciarsi.

  2. Successivamente, alza la fiamma e unisci le restanti verdure facendole rosolare per bene per alcuni minuti. Mi raccomando: non sottovalutare questo passaggio perché, così facendo, darai più sapore al tuo piatto.

    Non appena le verdure saranno ben rosolate, aggiungi anche l’acqua, la passata di pomodoro e il sale. Abbassa la fiamma e cuoci lentamente il tutto per circa 20/30 minuti finché le verdure non si saranno ammorbidite per bene. Trascorso il tempo necessario, servi il ciabotto ben caldo!

     

Il consiglio dello Chef

Curiosità
Non solo contorno: questo piatto di origine contadina è perfetto come contorno, ma anche per insaporire primi piatti come paste e zuppe: un’ottima idea per un condimento originale!