Pardulas

Queste delizie sono un dolce tipico sardo che si presenta come un tortino di pasta farcito con ricotta; sono farcite anche con formaggio, ma in questo caso sono chiamate casadinas. Ecco la ricetta di Sonia Peronaci

Difficoltà: Intermedia

Tempo: 60'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 20 persone

Preparazione

  1. Unisci alla semola rimacinata di grano duro lo strutto a temperatura ambiente e l’acqua. Mischia il tutto a mano e poi impasta sul piano di lavoro fino ad ottenere un impasto liscio. Una volta pronto, avvolgilo nella pellicola e lascialo riposare per almeno mezz’ora in frigorifero. 

  2. In una ciotola metti la ricotta, i tuorli e lo zafferano; mischia con una frusta per amalgamare il tutto, poi aggiungi le scorze grattugiate degli agrumi, lo zucchero, la semola e il lievito setacciato.

  3. Mischia bene il tutto con una marisa formando una crema liscia ed omogenea, che metterai un una sac a poche e farai riposare in frigorifero. Prendi ora la pasta e con l’aiuto di un matterello stendila fino ad uno spessore di 2mm, poi con un coppa pasta a cerchio da 10 cm di diametro, ricava dei dischi (del peso di circa 15 g l’uno), adagiaci al centro circa 30 g di crema di ricotta e chiudi la pasta pizzicando i lati fino a formare 8 punte per dare la tipica forma delle párdulas.

  4. Disponile su di una leccarda foderata con carta da forno e cuocile in forno statico a 160° per circa 25-30 minuti. Una volta pronte estraile dal forno, ponile su di un piatto da portata e cospargile a piacimento con zucchero a velo o miele.