Sciatt

Sonia Peronaci preparar le frittelle croccanti di grano saraceno con un ripieno fondente di Valtellina Casera dop…non smetterete mai di mangiarle.

Difficoltà: Facile

Tempo: 20'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 36 persone
PER FRIGGERE

Preparazione

  1. Per preparare questo piatto della Valtellina, elimina la crosta e taglia il formaggio a cubetti di 2 cm. In una ciotola unisci le farine e il sale. Mescolando, versa anche la grappa, la birra e l’acqua fredde: dovrai ottenere una pastella liscia e omogenea.

  2. Prendi un cubetto di formaggio, tuffalo nella pastella ricoprendolo interamente. Riprendilo raccogliendo anche un po’ di pastella. Mi raccomando: controlla che abbia rivestito tutta la superficie, altrimenti, in cottura, il formaggio fuoriuscirà. Con un altro cucchiaio metti lo sciatt nell’olio bollente e friggilo fino a che non sarà dorato. 

  3. Scolali e poggiali su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso; servi gli sciatt, come da tradizione, su di un’insalatina condita con vinegrette (una salsa di olio, aceto di vino e sale).

     

Il consiglio dello Chef

Curiosità
“Sciatt”: esattamente cosa significa? Deriva dal dialetto Valtellinese e vuol dire “rospo”: un rimando alla forma irregolare di questi deliziosi bocconcini di formaggio!