Crepes di grano saraceno con bergander verza e speck

Sonia Peronaci prepara le crepes di grano saraceno con un ripieno di verza, speck e formaggio. La preparazione più tradizionale con le crepes di grano saraceno sono le crepes complète, farcite con prosciutto, groviera e uova.

Difficoltà: Facile

Tempo: 25'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone
PER LE CREPES
Per il ripieno

Preparazione

  1. PER LE CREPES In una ciotola unisci le due farine e mischiale con una frusta; aggiungi le uova sgusciate e il latte, il pizzico di sale e mischia tutto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, privo di grumi. Scalda a fuoco medio una padella per crepes (o dal fondo piatto) di 24 cm di diametro; fai sciogliere all’interno un piccolo cubetto di burro e con un mestolino aggiungi il composto al centro della padella. Spargilo uniformemente su tutta la superficie roteando immediatamente la padella per farlo scivolare e ricoprire tutto il fondo della padella. Fai cuocere per un paio di minuti, dopo di che gira la crepe e falla cuocere per un altro minuto sull’altro lato. Estrai la crepe dalla padella e adagiala su di un piatto. Forma 4 crepes e a mano a mano impilale una sull’altra perché si mantengano calde e umide. Quando avrai finito, coprile con pellicola trasparente in modo tale da non farle seccare. 

  2. PER IL RIPIENO Elimina il torsolo centrale coriaceo dalla verza e taglia a striscioline fini le foglie. Fai saltare il cavolo verza in una padella antiaderente assieme ad un filo di olio EVO fino ad ammorbidirlo (per accelerare il processo puoi coprire la padella con un coperchio), poi una volta cotto, sala, pepa e tienilo da parte.

  3. Taglia a cubetti il formaggio Bergader Bavaria dolce senza eliminare la crosta esterna. Farcisci le tue crepes, adagiando sulla superficie il cavolo verza, poi qualche fetta di speck e infine qualche pezzetto di formaggio qua è la. Chiudi le crepes a metà e poi ancora a metà fino a formare un triangolo. Se le preparerai con largo anticipo, prima di servirle adagiale su di una teglia foderata con carta da forno, cospargile con dei fiocchi di burro e falle scaldare per 10 minuti in forno statico preriscaldato a 180°.