Polpo al vino rosso

Secondo piatto di pesce ottimo gustoso e delicato

Difficoltà: Facile

Tempo:

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone
  • q.b. curcuma cosa è?

Preparazione

  1. Procedimento Per prima cosa mettiamo un paio di foglie di alloro e qualche chiodo di garofano nell’acqua bollente (vedi dopo spiegazioni su bollitura del polpo) In una padella rosoliamo i semi di finocchietto con un filo d’olio ed aggiungiamo le carote tagliate finemente.

  2. Aggiungiamo un pizzico di sale, uno di curcuma, una macinata di pepe e copriamo con un coperchio. Mentre le carote cuociono, in un’altra padella aggiungiamo un filo d’olio, un paio di rondelle di peperoncino fresco e le patate tagliate a cubetti che ho precedentemente lessato. Le facciamo rosolare finchè non si sarà creata una crosticina croccante.

  3. Le carote ormai sono cotte, le trasferiamo in un mixer e le frulliamo per ottenere una crema. La teniamo da parte. Riprendiamo il polpo ormai freddato, tagliamo i tentacoli e li ripassiamo in una padella bel calda con un filo d’olio ed un pizzico di sale. Sfumiamo con un po’ di vino rosso, facciamo evaporare l’alcol e siamo pronti ad impiattare.

  4. Stendete sul piatto la crema di carote, adagiateci i tentacoli rosticciati al vino e qualche cubetto di patata piccante. Ultimate con delle erbe aromatiche a vostro piacere.