Millefoglie di pesce bandiera e fagiolini

Con i fagiolini, ingrediente perfetto della seconda ricetta, conosciuto anche con il nome di tegolina o cornetto, Maria Grazia Cucinotta prepara un secondo piatto delizioso: una millefoglie di pesce bandiera a cui aggiunge i fagiolini

Difficoltà: Facile

Tempo: 20'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone

Preparazione

  1. Maria Grazia lava i fagiolini, li monda e li taglia a tocchetti, quindi li fa sbollentare in abbondante acqua salata insieme alle patate già tagliate a cubetti.

  2. Nel frattempo fa marinare i filetti di pesce bandiera in olio evo condito con sale, pepe, buccia di arancia e finocchietto fresco. Intanto che il pesce è in marinatura con l’aiuto di un miniper frulla le mandorle con il finocchietto e l’olio evo.

  3. Con la crema ottenuta condisce i fagiolini e le patate. A questo punto prepara una teglia ricoperta di carta forno e con l’aiuto di un coppapasta quadrato ben oliato inizia a comporre la millefoglie alternando strati di pesce bandiera con il condimento di fagiolini e patate.

  4. Una volta pronta la millefoglie la inforna a 180° per circa 5/7 minuti. Quindi impiatta decorando con qualche ciuffo di finocchietto l’olio evo a crudo, la buccia di arancia grattugiata e qualche lamella di mandorla.

Il consiglio dello Chef

Il pesce bandiera, conosciuto anche con il nome di spatola o sciabola, è un pesce molto diffuso nella zona dello Stretto di Messina. Dovete sapere che addirittura esiste la figura dello “Spadularu” che è il pescatore di spatola ed è un mestiere che si tramanda di padre in figlio. Il pesce bandiera ha la caratteristica di arrivare fino a 150 cm di lunghezza, è considerato un pesce povero a dispetto delle sue numerose proprietà benefiche. Come tutto il pesce azzurro, anche il pesce bandiera è ricco di Omega 3 ed è ricco di proteine. Presenta delle carni molto gustose e delicate e noi in Sicilia lo prepariamo davvero in mille modi: a cotoletta, alla beccafico, ad involtino…Provatelo! È un pesce che costa poco ma è davvero buonissimo!