Busiate al nero di seppia

Maria Grazia Cucinotta prepara un gustoso primo piatto di pesce con il suo 'Ingrediente perfetto' protagonista della ricetta:  l’Oro Rosso dell’Agro Nocerino Sarnese, comunemente conosciuto come Pomodoro San Marzano

Difficoltà: Facile

Tempo: 40'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone

Preparazione

  1. Come prima cosa Maria Grazia si dedica alla preparazione del sugo.

    In una casseruola fa soffriggere la cipolla tritata finemente insieme al peperoncino ed all’olio evo. Poi taglia la seppia a striscioline e la unisce al soffritto, lascia insaporire e sfuma con il vino bianco.

  2. Una volta evaporato l’alcol, aggiunge il pomodoro pelato San Marzano Dop e lascia cuocere. Intanto prepara così  'il pane atturrato' (in italiano significa “pane croccante, abbrustolito”): nel mixer frulla la mollica di pane, il prezzemolo, l’olio evo ed un pizzico di sale fino ad ottenere una panatura di colore verde brillante che farà tostare in padella.

  3. Cuoce in acqua bollente salata le busiate, e adesso che il sugo dovrebbe essersi ristretto, solo a questo, punto aggiungerà il nero di seppia, mescolando.

    Cotte le busiate, con la schiumarola le passa direttamente in padella con il sugo per amalgamare bene tutto. Adesso che tutto è pronto,  Maria Grazia impiatta le Busiate al nero di seppia e spolvera con il pane “atturrato”.

Il consiglio dello Chef

Le busiate per chi non le conoscesse, sono uno formato di pasta tipico della Sicilia Occidentale, molto apprezzate nella zona di Trapani. Se non trovate questo tipo di pasta potete utilizzare quella che preferite, quel che fa da padrone nella ricetta è il condimento.

Il nero di seppia macchia molto facilmente!!! O lo maneggiate indossando dei guanti oppure vi consiglio un piccolo rimedio della nonna: per pulirvi le mani potete immergerle in una miscela di acqua calda, limone e bicarbonato. Però ve lo dico…anche se vi macchiate, ne vale davvero la pena!!!