Pasta alla Gricia

Un primo piatto tipico del Lazio spesso bistrattata in favore di carbonara o amatriciana ma che non ha niente da invidiargli. Ci sono due scuole di pensiero sulla pasta alla gricia: la prima concorda sulle origini a Grisciano, frazione di Rieti in Lazio; la seconda – dato l’impiego di guanciale e pecorino - ritiene che la gricia sia “antenata” dell’amatriciana… e Amatrice, come sappiamo, prima di rientrare nei confini laziali era in Abruzzo. Da qui le controversie a riguardo, il motivo per cui molti definiscono la gricia “amatriciana bianca” e...Sonia Peronaci ci propone la versione originale

Difficoltà: Facile

Tempo: 30'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone

Preparazione

  1. Fare la pasta alla gricia è davvero semplicissimo. Metti sul fuoco una pentola con abbondante acqua. Taglia a listarelle il guanciale e fallo rosolare senza aggiungere alcun condimento in una padella antiaderente, versando un mestolino di acqua bollente.

  2. Rilascerà tutto il prezioso grasso che insaporirà poi la pasta! Intanto, lessa la pasta nell’acqua salata e scolala molto al dente direttamente nella padella con il guanciale. Manteca bene, facendola saltare in padella per qualche minuto aggiungendo qualche mestolino di acqua di cottura.

  3. A questo punto, spegni il fuoco, aggiungi anche il pepe e il pecorino grattugiato, quindi fai saltare ulteriormente per un paio di minuti ancora. Non ti resta che impiattare la pasta alla gricia e servire questo piatto laziale in tutta la sua bontà!

Il consiglio dello Chef

Curiosità La pasta alla gricia nasce a Rieti ed è collegata al Lazio. Viene chiamata amatriciana bianca per la sua somiglianza alla celebre pasta famosa in tutto il mondo! .