Maritozzi con la panna

Soffici, golosi e ripieni di panna montata: i maritozzi sono senza dubbio uno dei piaceri irrinunciabili a colazione o merenda quando si fa tappa a Roma. In città è possibile trovarli praticamente ovunque nelle loro innumerevoli varianti e con le farciture più disparate. Oltre a farci colazione, sono il  souvenir prediletto per un pensiero goloso ad amici e parenti.

Difficoltà: Facile

Tempo: 60'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 10 persone
PER LA COPERTURA
PER LA FARCITURA

Preparazione

  1. Per prima cosa metti in ammollo l’uvetta in acqua fredda. Versa l’olio in una ciotolina, aggiungi i semini di vaniglia e la scorza grattugiata degli agrumi. Nella ciotola di una planetaria munita di gancio (oppure a mano) unisci la farina, lo zucchero e il lievito. Aziona la macchina e aggiungi a filo l’acqua fredda con disciolto il sale; subito dopo unisci le uova sbattute un po’alla volta.

  2. Lavora l’impasto a lungo. Ferma la macchina e ribaltalo un paio di volte almeno, lavorandolo fino a quando non si sarà incordato. A questo punto, unisci poco alla volta l’olio aromatizzato, facendolo assorbire. Poco prima di finire, unisci l’uvetta scolata. Ribalta l’impasto sul piano di lavoro, forma una palla e adagiala in una ciotola capiente leggermente unta con dell’olio di semi.

  3. Chiudi la ciotola con della pellicola e falla lievitare nel forno spento per almeno 2 ore e mezzo o fino a che l’impasto non avrà triplicato il suo volume. Trascorso il tempo necessario, adagia l’impasto sul piano di lavoro e dividilo in 10 pezzetti del peso di 100 g l’uno. Con ogni pezzetto forma una pallina e poi un ovale. Adagiali su una teglia foderata con carta forno, distanziandoli gli uni dagli altri. Metti i maritozzi in forno spento per 1 ora a lievitare. Dopo la seconda lievitazione, spennellali delicatamente con l’albume avanzato e cuocili in forno statico preriscaldato a 180° per circa 15-20 minuti.

  4. Versa la panna fredda in una ciotola, aggiungi lo zucchero a velo setacciato e monta con uno sbattitore elettrico. Metti la panna in una sac-à-poche con boccetta liscia del diametro di 2 cm. Taglia i maritozzi al centro senza però dividerli. Aprili e riempili con 30 g di panna: puoi scegliere la decorazione classica, passando una spatola sulla superfice per pareggiare la panna, oppure riempire prima il maritozzo e formare degli spuntoni arrotondati. Una leggera spolverizzata di zucchero a velo e i maritozzi sono pronti!

Il consiglio dello Chef

Per montare la panna alla perfezione vi suggerisco di tenere la panna e le fruste dello sbattitore elettrico in frigorifero per almeno 30 minuti prima dell’utilizzo. Per la decorazione potete scegliere tra due opzioni: la classica che si realizza passando una spatola sulla superfice per pareggiare la panna, oppure potete riempire prima il maritozzo e formare degli spuntoni arrotondati di panna.