Amandovolo

Un dolce golosissimo da portare a tavola per le feste. è tanto semplice quanto buono e se, amate le mandorle questa è la ricetta da tenere a mente! E' tipico delle Marche e lo prepara per tutti noi Sonia Peronaci

Difficoltà: Facile

Tempo: 60'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone
Per la copertura
Per decorare

Preparazione

  1. INGREDIENTI PER UNO STAMPO DA PLUMCAKE DI 22X12 cm 

    Per preparare questo dolce marchigiano sbatti le uova con lo zucchero per almeno 10 minuti fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Unisci la vaniglia, l’aroma, il sale e il burro fuso tiepido. Setaccia nella ciotola la farina 00 e il lievito. Uniscili a mano, poi aggiungi le mandorle e il cioccolato. Amalgama bene, quindi trasferisci il composto nello stampo imburrato e infarinato. 

  2. Cuoci in forno statico preriscaldato a 175° per 40 minuti. Capovolgilo e adagialo su una gratella.
    Per la copertura fai bollire la panna, il burro e il miele. Versa il composto a filo sopra al cioccolato tritato e mescola.

  3. Copri il dolce completamente con la ganache. Infine, decora i lati con la granella di mandorle e pistacchi. Fallo raffreddare e fai solidificare il cioccolato. Ecco il tuo amandovolo!

Il consiglio dello Chef

Storia
Reso celebre dal pasticcere torinese (trasferitosi a Porto S. Giorgio) Luigi Gaviorno, l’amandovolo è un dolce diventato parte integrante della gastronomia marchigiana.