Mandorle pralinate

Idea carina e semplicissima perfetta da stuzzicare durante le feste o per le calze della befana dei bambini

Difficoltà: Facile

Tempo: 20'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 10 persone

Preparazione

  1. Accendi il forno a 100° e quando sarà arrivato a temperatura inserisci le mandorle spellate su una teglia foderata con carta forno per scaldarle.

  2. In un pentolino di acciaio basso e largo, versa l’acqua e lo zucchero e mescola con un cucchiaio di acciaio per scioglierlo a fuoco dolce.
    Una volta sciolto, non toccarlo più e attendi che lo sciroppo arrivi a 118°, poi inserisci le mandorle calde ( se le aggiungerai da fredde lo shock termico non aiuterà l’operazione) e mescola con un cucchiaio.



     

  3. A un certo punto, vedrai che lo zucchero comincerà a sabbiare, cioè a diventare opaco e sabbioso: è normale. Continua a mescolare fino a che non si scioglierà di nuovo formando un caramello biondo scuro che avvolgerà completamente le mandorle. A questo punto, rovescia le mandorle pralinate su una teglia foderata con carta forno, appiattiscile, dividile e lasciale intiepidire senza toccarle ( il caramello è caldissimo, fai attenzione!).
    Quando le mandorle pralinate cominceranno a diventare tiepide dividile ulteriormente con le mani.

Il consiglio dello Chef

Per staccare meglio le mandorle una dall’altra, al termine della cottura, prima di rovesciarle sulla carta forno potresti aggiungere un cucchiaio scarso di olio di semi ( o di mandorle), mescolare bene e versare il tutto sulla teglia per dividerle.