Pollo alla cacciatora con polentina di riso e agretti

Un secondo piatto saporito e delicato proposto in gara a Senti chi mangia dal critico Andrea Grignaffini

Difficoltà: Facile

Tempo: 30'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone
Polentina
  • 100  gr riso carnaroli o arborio

Preparazione

  1. POLLO: tagliare il pollo e scottarlo in padella. Aggiungere sedano, carota e cipolla a cubetti piccolini, salare e pepare. Sfumare col vino, aggiungere la passata e portare a cottura aggiungendo tutti gli aromi tagliati finemente. Qualche minuto prima di servire  aggiungere le olive.

  2. POLENTINA: Una volta cotto frullare il riso, passare il riso per un setaccio a maglia fine. Far cadere a pioggia il composto in acqua calda leggermente salata e far cuocere come una polenta normale fino ad ottenere una consistenza cremosa. 

     

     

  3. AGRETTI: privare gli agretti dalle radici. Sbianchirli per 30 secondi in acqua bollente salata. Scolare e tuffarli in acqua fredda. Scolarli di nuovo e tamponare leggermente con carta da cucina. In una padella scaldare l’olio con uno spicchio d’aglio e peperoncino fresco. Saltare gli agretti aggiustando di sale. Lucidare gli agretti con olio di oliva.