Cannoli siciliani

Il dolce tipico della tradizione siciliana famoso in tutto il mondo. La ricetta di Sonia Peronaci

Difficoltà: Intermedia

Tempo: 1h30'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 33 persone
Per la CIALDA
PER LA CREMA DI RICOTTA
PER LA FRITTURA
PER LA DECORAZIONE

Preparazione

  1. PREPARAZIONE: 1,5 h COTTURA: 15 minuti  PER 33 CANNOLI  

    Per la cialda metti nella ciotola di una planetaria munita di gancio la farina e il cacao setacciati, lo zucchero, il sale, lo strutto, l’uovo, il marsala, l’aceto e la scorza di arancia grattugiata. Aziona la macchina e impasta fino a ottenere un composto liscio e compatto.

  2. Ribalta l’impasto sul piano di lavoro, forma una palla e copri con pellicola. Falla riposare per almeno 1 ora in frigorifero. Prendi poi l’impasto e dividilo in porzioni da 100 g. Appiattiscile e passale tra i rulli di una macchina tirapasta fino ad arrivare a uno spessore di 2 mm. Taglia la sfoglia con un coppapasta circolare di 10 cm. Prendi un cilindro di alluminio (quello tipico per i cannoli) e avvolgilo con un cerchio di impasto.

  3. Spennella i lembi con l’uovo sbattuto e sovrapponili così da chiudere la cialda. Scalda l’olio e immergi due cialde alla volta. Friggile, poi mettile a scolare su carta da cucina. Quando saranno tiepide, togli le cialde dal cilindro e lasciale raffreddare. Per il ripieno, la sera precedente metti la ricotta a scolare in frigorifero in un colino, coprendola con la pellicola. Setaccia la ricotta fino a renderla cremosa, quindi unisci la vaniglia e lo zucchero.

  4. Amalgama bene il tutto. Poni la crema a riposare in frigorifero per almeno 3 ore (meglio se tutta una notte) in un contenitore col coperchio. Sciogli 100 g di cioccolato al microonde o a bagnomaria e spennella l’interno delle cialde: questo servirà a impermeabilizzare la pasta e mantenerla croccante.

  5. Spennella di cioccolato anche i bordi esterni (da un lato solo della cialda) e intingili nella granella di pistacchi o di nocciole. Aggiungi le gocce di cioccolato alla crema e ponila in una sac-à-poche senza bocchetta. Spremi il ripieno nelle cialde e intingi i cannoli (sempre da un lato) nella granella di pistacchio o nelle gocce di cioccolato in modo che aderiscano alla crema.

  6. Decora l’altra estremità con mezza ciliegina candita, una scorzetta di arancia o frutta candita a scelta. I tuoi cannoli sono pronti! Il consiglio Se hai ospiti, suggerisco di riempire i cannoli solo quando li servirai. La cialda, infatti, se farcita con largo anticipo, assorbirà l’umidità rilasciata dal ripieno.