Bonèt

l Piemonte è un po’ il paese dei balocchi: tra gianduiotti, krumiri, baci di dama e marron glaces c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Il Bonet: il dolce imperdibile, perfetto con cui terminare il pasto quando si va per piole - le tipiche osterie - in giro per il Piemonte. La ricetta prepara Sonia Peronaci le è stata regalata proprio dalla proprietaria di una caratteristica piola nelle langhe. 

Difficoltà: Facile

Tempo: 30'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone
Per la base
Per il caramello

Preparazione

  1. INGREDIENTI PER UNO STAMPO RETTANGOLARE DI CM 23X12 cm

    Per il caramello, in un pentolino di acciaio fai bollire lo zucchero e l’acqua. Mescola con un cucchiaio di acciaio fino a sciogliere lo zucchero. Cuoci senza toccare il composto, poi spegni. Versa il caramello sul fondo dello stampo e fallo raffreddare.

     

  2. Per la base, sbatti le uova con lo zucchero, la vaniglia, il cacao setacciato, il rum, il sale e gli amaretti tritati finemente. Fai bollire il latte e la panna. Aggiungili e mescola. Trasferisci il composto nello stampo sopra al caramello, metti lo stampo in una teglia dai bordi alti e riempila con acqua bollente fino a metà altezza. Cuoci in modalità statica a 150° per 60 minuti.

  3. Fai raffreddare il bonet. Con la lama di un coltello stacca delicatamente il bonet dalle pareti dello stampo, capovolgilo su un piatto da portata e servilo!

Il consiglio dello Chef

Come decorare il bonet? Puoi aggiungere qualche amaretto, come ho fatto io, oppure qualche ciuffo di panna montata e scaglie di cioccolato: una vera bontà!