Il Manhattan

Uno dei più famosi cocktail a base di whisky, servito come aperitivo preparato a Drink Me Out da Giulia Castellucci. 

Difficoltà: Intermedia

Tempo:

Costo: Medio

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 1 persone

Preparazione

  1. Riempire il mixing glass versando del ghiaccio al suo interno e mescolare velocemente con l’ausilio del bar spoon. Quando le pareti del mixing glass si saranno raffreddate, svuotarlo completamente eliminando il ghiaccio e l’acqua residua prodotta dal suo scioglimento. A questo punto versare con l’aiuto di un jigger tutti gli ingredienti nel mixing glass freddato. Laddove non si disponga di un jigger aiutarsi con una tazzina da caffè(la sua capienza massima è circa 50ml).

     

  2. Versare: • 30 ml Jim Beam Bourbon • 20ml Jim Beam Rye • 30 ml Martini Riserva Rubino • 2 gocce Maraschino • 3 gocce Angostura Aggiungere nuovamente del ghiaccio all’interno del mixing glass per circa un 80% del suo volume e miscelare tutti gli ingredienti. A questo punto, una volta che gli ingredienti saranno amalgamati e raffreddati, con l’ausilio di uno strainer (filtro che possa permettere il versamento del liquido nel bicchiere senza il ghiaccio) filtrare versando il drink in una coppa champagne precedentemente freddata. Questa tecnica di esecuzione è chiamata Stir and Strain. Tagliare una zeste di arancia e tramite una pressione della buccia, far fuori uscire i suoi oli essenziali spruzzandoli all’interno del drink. Per una maggiore intensità di sapore sfregare lo zeste sui bordi del bicchiere per percepirne i sentori ad ogni sorso.

Il consiglio dello Chef

In abbinamento al drink Manhattan lo chef di Co.So Riccardo Bucci consiglia

la ricetta : Ravioli ripieni di ossobuco e caviale di Zafferano