Gnocchi alla romana

Gli gnocchi alla romana sono una delle passioni di Sonia Peronaci. Si tratta di gnocchi di semolino, ricavati da un impasto raffreddato per essere poi tagliato a fette e gratinato in forno. Secondo la tradizione romana, questi gnocchi rappresentano il classico piatto del giovedì, per compensare la leggerezza del pasto del giorno successivo, visto che il venerdì si mangiava pesce...un’usanza antica che rimane però nel detto Giovedì gnocchi! (Giovedì gnocchi, venerdì pesce e sabato trippa)

Difficoltà: Facile

Tempo: 20'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 6 persone
PER INFORNARE

Preparazione

  1. LA BASE Per fare gli gnocchi alla romana, porta il latte a sfiorare il bollore. Salalo a piacere e aggiungi anche la noce moscata in polvere. Versa a pioggia il semolino, continuando a mescolare bene con una frusta manuale. Impiegherai alcuni minuti – circa 5 – ma è fondamentale per non creare grumi alla fine. Spegni il calore e aggiungi il burro a pezzetti. Incorpora anche i tuorli, anche se il composto è ancora caldo. Mescola bene per ottenere un semolino omogeneo e aggiungi alla fine anche il formaggio grattugiato.

  2. FAI GLI GNOCCHI Olia una teglia 32 x 26 cm, quindi versa al suo interno il semolino e livella per bene la superficie. Lascia la teglia a temperatura ambiente e riponila poi in frigorifero a rassodare per una mezzora. Prendi un coppapasta del diametro del diametro di 6 cm e ricava gli gnocchi. Ungi leggermente una pirofila da 25×35 cm e sforma gli gnocchi. Adagiali nella teglia, ottenendo 3 file regolari. INFORNA Cospargi il burro a tocchetti e il pecorino sugli gnocchi. Cuoci in forno statico preriscaldato a 200° per 25 minuti. I tuoi gnocchi alla romana sono pronti!

PRIVACY | COOKIE POLICY