Zeppole di San Martino

Soffice pasta di pane fritta in abbondante olio caldo tipica per tradizione a San Martino.

Difficoltà: Facile

Tempo:

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone

Preparazione

  1. Setacciare le due farine all'interno di una ciotola molto capiente e aggiungere il sale e lo zucchero, mescolare, aggiungere il lievito sbriciolato ed aggiungete pian piano mescolando l’acqua e il latte intiepiditi precedentemente.

  2. Aggiungere le patate precedentemente bollite e impastare energicamente per 10 minuti finchè l'impasto non sia diventato morbido ed omogeneo.

  3. Adesso coprite con uno strofinaccio pulito e lasciate riposare in un luogo caldo per circa 4 ore. Quando l'impasto è diventato gonfio, soffice e spumoso siamo pronti per friggere.

  4. Versiamo in una pentola a bordi alti l'olio di semi di arachidi e raggiunta la massima temperatura (possiamo fare la prova versando un pizzico d'impasto se sfrigola è pronto) cominciamo a friggere le Zippole prendendo un cucchiaio d'impasto alla volta e aiutandoci con un dito lasciamolo scivolare delicatamente dentro la pentola... fate attenzione a non bruciarvi. La forma deve essere irregolare

     

  5. Quando saranno dorate versatele con la spumarola sopra un foglio di carta per fritti per eliminare l'olio in eccesso.

  6. Adesso le soluzioni sono tante, potete intingere  nello zucchero, nel miele se preferite il dolce al salato oppure intingerle nel vinocatto o farcirle con le acciughe, semi di finocchietto, uvetta, prosciutto cotto e formaggio  con la ricotta a voi la scelta finale e Buon San Martino