Penne di farro con cavolfiore

Una valida alternativa per dare varietà al solito piatto di spaghetti al pomodoro è cominciare ad utilizzare tipi di pasta differenti tipo quella di farro e associarlo a tante verdure, erbe fresche, spezie e noci ed ecco pronto un primo piatto sano e gustoso

Difficoltà: Facile

Tempo: 20'

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone

Preparazione

  1. Porta a ebollizione una grande pentola di acqua salata e nel frattempo prepara il cavolfiore.

  2. Lavalo, separa le cimette e taglia le più grandi in due o quattro pezzi. Scalda 2 cucchiai di olio in una padella ampia insieme a 2 cucchiai di acqua.

  3. Metti il cavolfiore nella padella, salalo leggermente e copri con un coperchio. Lascia cuocere così, dolcemente, per circa 5 minuti sino a che sarà abbastanza tenere (deve rimanere croccante), poi togli il coperchio, aggiungi i pinoli e un cucchiaio d’olio.

  4. Alza la fiamma, salta il cavolfiore con i pinoli per un paio di minuti, giusto il tempo di rosolarlo appena. Spegni la fiamma e tieni da parte coperto, per non farlo seccare.

  5. Cuoci la pasta e scolala al dente, tenendo da parte una tazza dell’acqua di cottura. Rimetti la pasta nella pentola e condiscila con la robiola, mescolando bene con un cucchiaio di legno e aggiungendo un pochino dell’acqua di cottura, se ti sembra troppo asciutta.

  6. Deve essere cremosa, ma non liquida. Se vuoi un sapore meno delicato, aggiungi un pochino di sale (o anche un pizzico di pepe nero). Versa il cavolfiore e i pinoli sopra la pasta, aggiungi il cucchiaio di olio rimasto, mescola delicatamente e servi subito.