Il Pizzolo siciliano

Prodotto tipico della cucina siciliana, in particolare di quella sortinese, ma può gustarsi in tutte le pizzerie della Sicilia orientale. E' una pizza ripiena, tonda farcita con ripieni vari. Si può gustare sia nella versione salata che dolce

Difficoltà: Facile

Tempo: 2h

Costo: Basso

- +
REGOLA LE DOSI
Ingredienti per 4 persone

Preparazione

  1. Preparare l'impasto versando sulla spianatoia le due farine setacciate, ricavate un buco al centro e aggiungete il lievito disidratato e lo zucchero. Versate poco per volta l'acqua tiepida e impastate energicamente a mano, o in alternativa versate gli stessi ingredienti dentro la planetaria e impastare. In ultimo aggiungete il sale
     

     

     

     

  2. Formate una palla e riponetela in una ciotola con un po’ di farina o lasciatela lievitare per 4 ore al caldo coprendola con un panno 

     

  3. Preriscaldate il forno a 200°C.
     

    Prendete quindi una teglia da pizza tonda ungetela leggermente con l'olio e stendete con le mani l'impasto in modo che sia alto non meno di un centimetro. Infornate per 15' ca fino a quando il pizzolo sarà ben dorato in superficie. Sfornate e lasciate raffreddare per 10 minuti.

  4. Aprite il pizzolo a metà con l’aiuto di un coltello facendo molta attenzione a non romperlo e farcitelo a piacere.

  5. Nel nostro caso con:  uno strato di formaggio, uno di prosciutto e poi ancora formaggio per ultimo la rucola.

     

  6. Chiudete il pizzolo e spennellate la parte superiore con poco olio, spolverate con grana grattugiato e timo e rinfornate per altri 10 minuti aumentando la temperatura a 220° . Sfornare e servire!

Il consiglio dello Chef

Per la farcitura del Pizzolo salato potete utilizzare: salumi formaggi e insalata, verdure cotte, carne macinata tipo ragù, o una prelibatezza?...Con la parmigiana

Nella versione dolce per la farcitura potete utilizzare: la nutella,o il miele, o la ricotta o ancora la crema di pistacchi siciliana. In questa versione dolce non spolverate con grana e dopo averla sfornata e lasciata raffreddare, spolverate con tanto zucchero a velo prima di servire